alessandrodidonato.it logo

Livigno 2005-La Massana 2015

Livigno 2005, il primo mondiale con delle immagini digitali dopo anni di utilizzo esclusivo della pellicola. Timori e scetticismo e allora utilizzo in via sperimentale della nuova Canon Eos 350D solo per immortalare la gara delle donne Elite.
Le prime impressioni sono positive, in particolare emerge la facilità di pubblicazione del digitale e l’invio del materiale mediante e-mail senza i lunghi tempi dello sviluppo e della stampa mediante laboratori. Le schede di memoria che sostituivano i rullini (da 12 a 36 pose) avevano una capacità di 16, 32 o 64 MB (Mega Byte). Adesso una fotocamera produce singoli file (immagini) di dimensioni superiori ai 36 MB….
L’anno successivo, il 2006, inizia la collaborazione con il sito www.pianetamountainbike.it e le immagini vengono non solo ricevute in brevissimo tempo ma anche elaborate e ottimizzate per il web dove il “tutto e subito” domina.
Passano gli anni e la tecnologia vola e ci ritroviamo con fotocamere che possono inviare direttamente le immagini al telefono cellulare per poi essere ricevute in redazione mentre gli atleti sono ancora sul podio intenti a festeggiare.
La tecnologia corre ma anche il tempo e così in occasione dei Campionati del Mondo di La Massana mi sono reso conto che sono passati già 10 anni da quando questo potente strumento della comunicazione in formato digitale è nato e si è sviluppato e mi sono ritrovato ad osservare e vivere un passaggio epocale, specie adesso nell’era dei social network dove le immagini sono diventate un “must” da utilizzare per comunicare ed esprimere il proprio stato d’animo.

Alessandro Di Donato

Share
Link
https://www.alessandrodidonato.it/livigno_2005_la_massana_2015-a6003
CLOSE
loading